Analisi visiva



La funzione visiva è un insieme di abilità. Un’analisi completa della funzione visiva deve verificare tre aree: la prima riguarda l’integrità della funzione visiva, la seconda prende in considerazione l’efficienza visiva, la terza concerne il processamento delle informazioni visive (Scheiman, Wick, 2002).
Le abilità visive relative alle tre aree vanno verificate attraverso specifici test.

L’integrità della funzione visiva comprende la salute oculare (necessaria per continuare l’esame con test optometrici specifici), l’acuità visiva (rilevabile monocularmente o binocularmente) e la condizione rifrattiva (che viene compensata con lenti oftalmiche oppure lenti a contatto).
L’esame della prima area (che si conchiude, quando necessario, con la prescrizione di lenti o con l’invio al medico specialista per un opportuno approfondimento) pone il sistema visivo nelle condizioni migliori per essere analizzato nelle componenti accomodativa, binoculare e oculomotoria (seconda area) e successivamente nelle abilità di processamento delle informazioni visive (terza area).